IL MAESTRO E MARGHERITA
Prosa martedì 11 dicembre 2018 ore 20:45
Tempi Unici

IL MAESTRO E MARGHERITA

di Michail Bulgakov

drammaturgia Letizia Russo

con Michele Riondino

e con Francesco Bonomo, Federica Rosellini

e (in o. a.) Giordano Agrusta, Carolina Balucani, Caterina Fiocchetti, Michele Nani, Alessandro Pezzali, Francesco Bolo Rossini, Diego Sepe, Oskar Winiarski

scene e costumi Marta Crisolini Malatesta

musiche originali Giacomo Vezzani

regia Andrea Baracco

PRODUZIONE: TEATRO STABILE DELL’UMBRIA

con il contributo speciale della Brunello Cucinelli Spa in occasione dei 40 anni di attività dell’impresa

 

Le perturbanti pagine di Michail Bulgakov incontrano i corpi e le voci di un diabolico Michele Riondino, di un appassionato Francesco Bonomo e di una dolcissima Federica Rosellini dando vita a una delle più straordinarie storie d’amore: quella tra il Maestro e Margherita fatalmente impigliati l’uno nell’altra. In quest’opera colma di colori potenti e assoluti, tutti febbrilmente accesi, quasi allucinanti, basso e alto convivono costantemente creando un gioco funambolico, pirotecnico, in cui ci si muove sempre sulla soglia dell’impossibile, del grottesco, della miseria e del sublime. Condotti per mano dal giovane regista Andrea Baracco e dal suo teatro fatto di simboli rivelatori di verità e sentimenti, a volte ridiamo, a volte piangiamo, spesso ridiamo e piangiamo nello stesso momento. Le tre linee narrative su cui si muove il romanzo di Bulgakov (l’irruzione a Mosca del diavolo, la tormentata storia d’amore fra il Maestro e Margherita, e la vicenda umana del governatore di Palestina) vengono lette e restituite attraverso un meccanismo di moltiplicazione dei registri e dei ruoli, dove l’evocazione e l’immaginazione diventano gli strumenti per interpretare un racconto complesso e tragicomico come la vita.

Prevendita

da giovedì 20 settembre 2018
arrow
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la
cookie policy
Cliccando sul tasto "Accetto" acconsenti all’uso dei cookie.
Accetto