immagine Primo concerto al Teatro Nuovo per l’Orchestra Filarmonica di Seoul diretta da Thierry Fischer

Primo concerto al Teatro Nuovo per l’Orchestra Filarmonica di Seoul diretta da Thierry Fischer

La prestigiosa compagine sudcoreana si esibirà a Udine martedì 27 novembre alle 20.45.

In programma il Concerto n. 5 “Imperatore” di Beethoven, la Symphonie fantastique di Berlioz e, in prima esecuzione italiana, le danze per orchestra Muak del noto e apprezzato compositore coreano Isang Yun. Solista Sunwook Kim, sudcoreano anch’esso, ai vertici del circuito pianistico internazionale.

 

Udine, 23 novembre 2018 – C’è grande attesa al Teatro Nuovo Giovanni da Udine per l’arrivo, martedì 27 novembre, dell’Orchestra Filarmonica di Seoul, eletta fra le più luminose espressioni, per capacità tecniche e virtuosismo, dell’attuale panorama sinfonico internazionale. Quello in programma al Nuovo è infatti l’unico concerto che la compagine asiatica terrà in Italia e per l’occasione regalerà al pubblico del Teatro Nuovo un’altra grande esclusiva: l’esecuzione, in prima assoluta per l’Italia, delle danze per orchestra Muak di Isang Yun.

Fondata settant’anni fa anni fa e assurta ai massimi livelli interpretativi sotto la direzione artistica del maestro sudcoreano Myung-Whun Chung che per un decennio, dal 2005 al 2015, l’ha guidata in trionfali tournée e nella realizzazione di memorabili incisioni discografiche, l’orchestra di Seoul ha raggiunto vette altissime esibendosi nelle migliori sale da concerto del mondo con i maggiori direttori e solisti. Dal 2017 la compagine sudcoreana ha scelto come proprio direttore ospite principale Thierry Fischer, atteso protagonista di questo concerto.

A inaugurare la serata saranno come detto, in prima esecuzione per l’Italia, le danze per orchestra Muak del noto e apprezzato musicista coreano Isang Yun. ìEseguita per la prima volta nel 1978, Muak è una fantasia per grande orchestra che ben rappresenta la personalissima sintesi stilistica fra le culture musicali orientale e occidentale che Yun ha saputo raggiungere nelle sue composizioni e sarà una preziosa occasione per il pubblico occidentale di avvicinarsi all'ascolto di brani di inusuale fruizione.

A seguire, un grande “classico” assente da lungo tempo dalla programmazione del Giovanni da Udine: il maestoso concerto n. 5 per pianoforte e orchestra di Ludwig van Beethoven – il cosiddetto “Imperatore” composto nel 1809 - affidato nella parte solistica a Sunwook Kim. sudcoreano anch’esso e ai vertici del circuito internazionale dopo aver vinto giovanissimo, nel 2006, il prestigioso concorso Leeds International Piano Competition. 

Nella seconda parte del programma, l’opera più nota ed eseguita di Hector Berlioz, la visionaria Symphonie fantastique che il maestro francese, allora ventisettenne, compose nel 1830 e che egli stesso definì «un'immensa composizione strumentale d'un genere nuovo», sarà l’occasione per mettere in luce le superbe qualità dell’orchestra e le scelte interpretative del suo direttore Thierry Fischer. Di origini svizzere, Fischer ha al suo attivo la conduzione delle orchestre più prestigiose al mondo, fra le quali Boston Symphony, London Philharmonic, Royal Philharmonic, Bergen Philharmonic, Rotterdam Philharmonic, BBC Symphony, Maggio Musicale Fiorentino e Salzburg Mozarteumorchester.

Il concerto in programma martedì 27 novembre è il quarto appuntamento della stagione di musica del Teatro Nuovo Giovanni da Udine firmata dal direttore artistico Marco Feruglio e realizzata grazie anche al sostegno della Fondazione Friuli.

Biglietteria del teatro aperta dal martedì al sabato dalle 16.00 alle 19.00 (chiuso la domenica, il lunedì e i giorni festivi). L’acquisto dei biglietti è possibile anche online su www.teatroudine.it e www.vivaticket.it e nei punti vivaticket. Per info: tel. 0432 248418 e biglietteria@teatroudine.it.

 

 

MARTEDÌ 27 NOVEMBRE 2018 - ORE 20.45            

 

SEOUL PHILHARMONIC ORCHESTRA

THIERRY FISCHER direttore

SUNWOOK KIM pianoforte

 

Isang Yun

Muak

 

Ludwig van Beethoven

Concerto n. 5 op. 73 in mi bemolle maggiore “Imperatore” per pianoforte e orchestra

 

Hector Berlioz

Symphonie fantastique op.14

 

venerdì 23 novembre 2018
arrow
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la
cookie policy
Cliccando sul tasto "Accetto" acconsenti all’uso dei cookie.
Accetto