L'Astrée
Musica giovedì 27 giugno 2024 ore 21:00

L'ASTRÉE

FRANCESCO D’ORAZIO

violino solista

Raccontare le Stagioni


Antonio Vivaldi da Il Cimento dell'Armonia e dell'Inventione op.8

Concerto per violino, archi e basso continuo n. 1 in mi maggiore, RV 269, "Primavera"

Concerto per violino, archi e basso continuo n. 2 in sol minore, RV 315, "Estate"

Concerto per violino, archi e basso continuo n. 3 in fa maggiore, RV 293, "Autunno"

Concerto per violino, archi e basso continuo n. 4 in fa minore, RV 297, "Inverno"


Fritz Kreisler
Concerto in Do maggiore per violino e orchestra d’archi “Nello stile di Antonio Vivaldi”



Lo sbocciare dei fiori alle prime brezze primaverili, il turbinio di un temporale estivo che d’improvviso squarcia la calura, i campi avvolti nelle brume autunnali e la neve che, silenziosa, scende infine ad avvolgere ogni cosa in un delicato oblio: la Natura, per la prima volta raccontata musicalmente in tutte le sue sfumature, è l’assoluta protagonista delle Quattro Stagioni, forse il risultato più stupefacente della florida vena creativa di Antonio Vivaldi. A queste sontuose composizioni e al Concerto per violino e orchestra d’archi con cui Fritz Kleiser fece rinascere nel secolo breve lo stile inconfondibile del musicista veneziano, è dedicato il primo concerto al Giovanni da Udine del gruppo cameristico L’Astrée, Premio Abbiati nel 2005. Il programma, espressamente creato dall’ensemble per l’occasione, sarà arricchito da alcune suggestive annotazioni alla partitura a cura del violino solista Francesco D’Orazio, anch’egli premio Abbiati, il cui repertorio spazia dalla musica antica a quella contemporanea.



posto unico € 25,00 

giovani fino a 26 non compiuti € 12,50 

durata 70 minuti


biglietti in vendita dal 4 giugno 2024


La rassegna Teatro Estate 2024 è realizzata con il sostegno di

image



arrow