Sulla soglia della luce >> ANNULLATO
Prima del Concerto venerdì 29 maggio 2020 ore 17:30
Annullato

SULLA SOGLIA DELLA LUCE >> ANNULLATO

Introduzione al Requiem di Fauré e alla musica che schiude l’infinito


Don Alessio Geretti sacerdote della Diocesi di Udine, teologo, curatore delle mostre di Illegio.


Nel secondo Ottocento Gabriel Fauré fu uno dei massimi protagonisti della vita musicale romantica francese. Per molti anni organista e maestro di cappella in importanti chiese parigine, in particolare alla Madeleine, fu per tutta la vita immerso nella musica sacra. La sua più famosa composizione d’ispirazione religiosa è il Requiem op. 48. Singolare trasposizione della liturgia dei defunti, la composizione di Fauré si distingue dai famosi modelli di Mozart, Cherubini, Verdi e Berlioz per l’assenza della drammaticità teatrale così imponente in questi autori. Il suo Requiem predilige, piuttosto, l’aspetto elegiaco di dolce abbandono e di serena rassegnazione al dolore: emblematica è l’assenza del Dies Irae.

Preziosa ne sarà la lettura di un commentatore di eccezione quale don Alessio Geretti. Assieme al Comitato di San Floriano, don Geretti ogni anno organizza ad Illegio, in Carnia, mostre d’arte di prestigio internazionale, impegnandosi in un progetto che si prefigge di diffondere e approfondire una riflessione spirituale attraverso la frequentazione dell’arte.


Conferenza dedicata al concerto degli ensemble Monteverdi Choir e Orchestre Révolutionnaire et Romantique, diretti da Sir John Eliot Gardiner con musiche di Johannes Brahms, Hector Berlioz e comprendente l’esecuzione del Requiem op. 48 di Gabriel Fauré (venerdì 29 maggio 2020 - ore 20.45).

biglietti

biglietteria

tel. 0432-248418
arrow
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la
cookie policy
Cliccando sul tasto "Accetto" acconsenti all’uso dei cookie.
Accetto