Prima del Concerto - Zene, Bartók e l'opera che non ha nome
Prima del concerto domenica 10 dicembre 2017 ore 17:30 info

PRIMA DEL CONCERTO - ZENE, BARTÓK E L'OPERA CHE NON HA NOME

Prima del Concerto - Zene, Bartók e l'opera che non ha nome

Conferenza dedicata al concerto della Budapest Festival Orchestra, Iván Fischer direttorecon musiche di J. S. Bach, B. Bartók, J. Brahms (domenica 10 dicembre 2017 – ore 20.45)


Un titolo lungo e insolito, difficile in ungherese (Zene húros hangszerekre, ütőkre éscselesztára), ma scomodo anche nella nostra lingua, perché non si può abbreviare (Musicae basta) ed è ingombrante tutto intero (Musica per strumenti a corde, percussione e celesta). Da noi, peraltro, si dice spesso Musica per archi, celesta e percussioni, con traduzione certo imprecisa, ma che scorre bene e si fa sigla efficace e sintetica. Una questione, quella del titolo, di per sé un po’ oziosa, ma che tocca un fondamentale problema di identità, il sottrarsi dell’opera a categorie note, a nomi e consuetudini del passato. Al tempo stesso,un titolo che in quel nudo e assoluto Zene (Musica) d’apertura ci parla di un capolavoro che riassume in sé interi secoli di arte musicale. 


biglietti

biglietteria

tel. 0432-248418

Tags

musica / concerto / teatro / Bartók / Maurizio Biondi
arrow
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la
cookie policy
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetto