grandi temi - pubblico e privato al caffè
Altri Spettacoli martedì 01 aprile 2014 ore 17:30

GRANDI TEMI - PUBBLICO E PRIVATO AL CAFFÈ

Quattro giovani registi a confronto con grandi classici del teatro e con i temi che li rendono attuali: il classico è tale perché crea relazione, domanda, fiducia nel poter dar ordine alle esperienze. Sarà Mario Brandolin a proporre i temi che emergono più attuali dai testi della rassegna Giovani Compagnie e Autori Classici (abb. Giovani Teatri e classici), ai registi e agli ospiti presenti - scelti assieme ai registi - e completati dalle domande del pubblico: “Verità e potere” con Vladimir Luxuria, esperta conoscitrice della letteratura shakespeariana e della politica italiana; poi, da De Filippo, la dinamica del “Travestimento e identità”, vista insieme ad Arianna Boria, giornalista ed esperta di moda; da Goldoni il tema del rapporto difficile e mistificato tra “Pubblico e privato”, con la giovanissima filosofa Giulia Oskian; per finire con dialogo - azione di cultura teatrale a sorpresa, nella dimensione dell’identità che cede o resiste all’amore. “Grandi temi” cerca di restituire voce direttamente al pubblico e di rafforzare il pensiero critico dei giovani che stanno costruendo con forza e rigore un futuro sociale: una città umana dove il dialogo costruisca, dove la solitudine degli individui si trasformi nell’apertura di rapporti più umani.

Gli appuntamenti “Grandi temi” e la rassegna teatrale “Giovani Compagnie e Autori classici” sono realizzate con il sostegno di ROTARY CLUB DI UDINE - DISTRETTO 2060 ITALIA.

dalle ore 19.00 Aperitivo offerto dall'Azienda Agricola Il Roncal (Cividale del Friuli-Ud), Ristorante "Al pescaturismo" (Villaggio del Pescatore-Ts)
biglietti

biglietteria

tel. 0432-248418

Tags

teatro nuovo giovanni da udine / giulia oskian / luca bargagna / giovanni roitero / giuseppe bevilacqua / mario brandolin / la bottega del caffè / casa teatro / grandi temi
arrow
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la
cookie policy
Cliccando sul tasto "Accetto" acconsenti all’uso dei cookie.
Accetto