Dire del Paradiso: Presentazione Progetto Dante 21
Casa Teatro domenica 04 ottobre 2020 ore 11:00

DIRE DEL PARADISO: PRESENTAZIONE PROGETTO DANTE 21

CASA TEATRO – INCONTRI SPECIALI


CAUSA MALTEMPO, L'INCONTRO PREVISTO ALLA BRAIDA COPETTI SI TERRA' AL TEATRO NUOVO GIOVANNI DA UDINE 


Presentazione Progetto Dante 21

ospite Domenico De Martino docente di Storia della critica letteraria, Università di Pavia e direttore del Festival Dante2021, Ravenna
letture dantesche di Giuseppe Bevilacqua e Serena Costalunga.


Terra e cielo nella Braida Copetti sembrano toccarsi negli alberi e nelle affascinanti sculture. Nel cielo si svolge l’ultima cantica della Commedia di Dante ed è spesso considerata molto distante dal realismo commovente delle prime due. Seguendone, però, la lingua e i suoi ritmi con la voce, si scopre che è piena di sorprese, movimento e soprattutto di coscienza della condizione umana, la più comune: la ricerca di come poter narrare, trasformandola, la visione dei rapporti con la realtà e gli altri. È un cielo, col profumo della terra, che continuamente si muove e soprattutto che dà movimento incessante al desiderio di un’umanità che si riscopra pienamente nella condivisa attrazione verso un’interezza, un compimento non solo pensato di sé. La speranza, per paradosso, di attingere a una visione indicibile, appare come la cosa più concreta, commovente della Commedia umana. Come la stessa lingua di Dante che “(…) appare quasi un miracolo inconcepibile (…) tanto che si arriva alla convinzione che quest’uomo abbia con la sua lingua riscoperto il mondo” (Erich Auerbach Il realismo nella cultura occidentale).

Giuseppe Bevilacqua


L’incontro è il primo appuntamento del PROGETTO DANTE 21, che include l’appuntamento DANTE 21 - LA MUSICA DEI CIELI, Itinerario poetico musicale dedicato alla Divina Commedia di Dante Alighieri (venerdì 9 ottobre 2020 - ore 20.45) e che proseguirà nella seconda parte della stagione teatrale.


Nel rispetto delle norme anti Covid è obbligatorio confermare la propria presenza compilando il modulo on line o tramite la mail iscrizioni@teatroudine.it specificando nome, cognome, numero di cellulare, indirizzo mail di ciascun partecipante.

Le registrazioni saranno aperte dal 29 settembre. Posti limitati, sia a sedere che in piedi. Le sedie disponibili saranno occupate in ordine di arrivo del pubblico sul luogo dell’evento. Si raccomanda di arrivare in anticipo. L’accesso al Parco sarà possibile dalle ore 10.00.






biglietti

biglietteria

tel. 0432-248418
arrow
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la
cookie policy
Cliccando sul tasto "Accetto" acconsenti all’uso dei cookie.
Accetto